post — 25 aprile 2012 at 07:28

Buon 25 aprile – di Luca Cientanni dal carcere di Ivrea

Alla valle che resiste.

Ivrea 20/04/2012

Vi scrivo per ringraziarvi per i telegrammi e le cartoline inviatemi e farvi sapere che sto bene e di buon umore. Qui le giornate sono scandite dal normale svolgimento carcerario: aria e socialità.

Come dicevo il mio umore è buono arrivano all’ottimo ogni qual volta leggo e/o vedo, dai giornali e TG, momenti di lotta in valle e/o mobilitazioni del movimento NOTAV. Usando una metafora, ma dal senso reale, sappiate che il mio umore tocca le vette più alte grazie alla vostra/nostra lotta. NON UN PASSO INDIETRO!

Grazie anche per le numerose iniziative di supporto a noi detenuti NOTAV.

Colgo l’occasione per augurarvi buon 25 aprile.

Con affetto,

Luca

Un saluto alla VALLE CHE RESISTE e al movimento NOTAV

Un ringraziamento ad Anonymous

Sostieni Luca, licenziato perché NOTAV