post — 23 marzo 2012 at 10:07

Anche il meteorologo Luca Mercalli aderisce in modo agguerrito alla campagna ‘NoTav’

da meteoweb.eu C’e’ anche Luca Mercalli, il noto meteorologo piu’ volte intervenuto sulla Tav definendola “una grande opera inutile e dannosa“, tra i manifestanti di Piazza Castello a Torino. Mercalli ha infatti aderito alla campagna promossa dai No Tav, intitolata “Ascoltateli”, praticando oggi lo sciopero della fame, nell’ambito di una staffetta che e’ iniziata il 17 marzo. Il meteorologo vive in Val di Susa e ha adottato uno stile particolarmente attento alla riduzione dell’impatto ecologico: si scalda con legna e pannelli solari, fa una differenziazione ‘spinta’ dei rifiuti, coltiva l’orto. A suo parere esiste ancora un buon margine per la trattativa. “C’e’ ancora spazio -ha sostenuto oggi- per spiegare le ragioni scientifiche per cui la Torino-Lione non e’ necessaria. Anzi e’ un danno alla Val Susa e all’intera comunita’. Finora hanno solo cominciato a realizzare un tunnel esplorativo in Francia“. Occorre percio’ continuare “a lottare per portare a galla la verita’ contro quella che e’ una vera ostinazione. Perche’ e’ chiaro che si vuole la Tav non per ragioni di trasporto, come invece si dichiara, ma per soli motivi economici. Sarebbe piu’ corretto dirlo“. Poi il meteorologo ha ricordato i faraoni: anche loro “volevano le piramidi perche’ le volevano e basta, senza cercare di spiegarle in altro modo“.