post — 1 dicembre 2015 at 12:09

Anche Giaveno fuori dall’Osservatorio Tav

giavenoda Spinta dal Bass – L’ennesimo comune che abbandona l’Osservatorio Tav, il tavolo che fu di Virano e ora è presieduto da Foietta. Il Comune di Giaveno se ne va da un organismo che è soltanto una “scatola vuota“. Dopo le scorse amministrative avevano lasciato l’Osservatorio i comuni di Susa, Condove, Venaria e Alpignano. Oramai sono rimasti talmente in pochi nell’Osservatorio che persino il tavolo della cucina di Foietta è eccessivamente largo.