movimento — 7 luglio 2009 at 00:37

solidarietà a Francesco e a tutti i compagni arrestati

COMUNICATO STAMPA Ancora una volta realtà antagoniste sono state perquisite e i compagni arrestati. Partono la repressione preventiva e le intimidazioni contro l’opposizione al G8 e contro le mobilitazioni che continuano, da Vicenza alla valle di Susa e dovunque la lotta popolare è viva e attiva. Non bastano le dichiarazioni cruente di giudici, le manette degli sbirri e le sbarre delle prigioni per fermare una mobilitazione che ha in sé la difesa del presente e la speranza del futuro. Solidarietà piena e totale a Francesco e a tutti i compagni arrestati. Invitiamo a partecipare alle varie iniziative che si terranno in questi giorni per la loro liberazione. Liberi tutti, liberi subito.

Comitato di lotta popolare di Bussoleno.