movimento — 3 luglio 2009 at 16:44

processo no tav: Lele Assolto!

Si è concluso oggi il processo a carico di Lele Rizzo, per l’occupazione della stazione di Bussoleno del 18 Gennaio 2007 , con l’assoluzione piena perchè non vi è stato riconosciuto reato. Dopo 4 udienze e una minaccia di Trenitalia di chiedere i danni, almeno 80.00 euro, per il ritardo dei treni causato dal blocco ferroviario, Lele esce scagionato completamente da ogni accusa, al pari della manifestazione e del manifestare, che secondo la sentenza, può anche modificare la normale viabilità, ferroviaria o stradaria.
Così commenta Lele al termine della sentenza:

“Chiaramente sono soddisfatto, voglio ringraziare il movimento per avermi sostenuto e accompagnato sempre in aula; quanti hanno testimoniato e tutti quelli che mi hanno dato la loro disponibilità a farlo. Il tentativo del pm Ausiello non è andato in porto e la scelta personale di andare a processo ha pagato. Verrebbe da dire che giustizia è stata fatta, ma non è sufficiente. Visto che l’inchiesta sullo sgombero del presidio di Venaus è stata archiviata. Dopo i fatti di Viareggio, pensare alla richiesta di Trenitalia, fa ancora più rabbia.
Voglio anche, visto il corteo di domani, ribadire la nostra totale solidarietà con i No dal Molin, la manifestazione per cui ero imputato era fatta in solidarietà alla lotta contro la base Usa, e domani saremo in tanti a partecipare, dalla Valle e da Torino, alla giornata dell’indipendenza. Chiaramente però festeggeremo e lo faremo al campeggio no tav !”