documenti, movimento — 28 ottobre 2009 at 11:19

I soldi della Torino-Lyon non vanno a chi ne ha bisogno

Questi  soldi_42425520_ap_bridge416

– non vanno alle piccole e medie industrie in crisi per il crollo del fatturato

– non vanno ai cassintegrati il cui sussidio sta per scadere

– non vanno alle famiglie che non arrivano a fine mese

– non vanno ai precari che hanno perso il posto di lavoro

– non vanno ai servizi sociali, alla scuola, alla sanità

possono dare lavoro a un ristretto numero di persone che svolgono mansioni dequalificate in condizioni durissime nel settore del movimento terra  e dello scavo di gallerie (1 morto al Km)

Questi  soldi

– vanno, in nero, a foraggiare gli uomini di partito e i loro clienti, per almeno l’80 % (secondo l’ultima valutazione della Corte dei conti sulle parti del progetto Alta Velocità già realizzate)

– vanno a settori di bassa tecnologia (cemento e tondino) in mano a pochi pescecani invece che a comparti più innovativi e ricchi di prospettive di lavoro, come la ristrutturazione edile, la difesa del territorio, e il risparmio energetico.

– permettono alla criminalità organizzata di riciclare il denaro sporco.

Sabato 31 Novembre ore 21

FIACCOLATA

da CONDOVE a SANT’ANTONINO

IN DIFESA DELLA VERA OCCUPAZIONE

CONTRO LO SPERPERO DI DENARO PUBBLICO

il movimento no tav

Tags