movimento — 4 agosto 2011 at 16:51

Alle sorelle e ai fratelli della Valle che resiste

Siamo contadine e contadini che ogni giorno difendono la nostra Terra con una resistenza silenziosa fatta di tanti piccoli gesti, di fatica e sudore, di passione e amore. Curiamo la Terra perchè domani anche i nostri figli e i nostri nipoti possano vivere con Lei, ci preoccupiamo di conservarne la fertilità e la biodiversità. Produciamo cibo sano e genuino ma spesso fuorilegge (per le normative sanitarie che ci equiparano alla produzione industriale), per noi e per la città. Cerchiamo di mettere il nostro granello di sabbia autorganizzando mercati di vendita diretta, dove cerchiamo di costruire  e far vivere anche una nuova socialità.
Siamo cittadine e cittadini consapevoli (molti ci definiscono semplicemente consumatori). Rivendichiamo il diritto ad una buona alimentazione, ci preoccupiamo per la difesa dell’ambiente e della Terra, crediamo in relazioni sociali non mercantilizzate. Per questo appoggiamo le contadine ed i contadini che producono cibo sano, rispettando l’ambiente ed il lavoro. Per questo che disobbediamo, insieme a loro, animando i mercati contadini autogestiti e acquistando i loro prodotti.
Insieme facciamo parte di Genuino Clandestino, movimento di resistenze contadine che da quasi due anni prova a ragionare insieme per salvaguardare l’agricoltura contadina, custode della biodiversità, garanzia di cibo sano e cammino valido per la sovranità alimentare.

Vi scriviamo per esprimervi appoggio. Perchè la vostra lotta a difesa del territorio è anche la nostra. Perchè la vostra opposizione alla distruzione camuffata da modernità parla anche dei nostri gesti quotidiani.
La TAV è il simbolo di un modello di sviluppo secondo il quale sono più
importanti le merci e i profitti delle persone e dei territori. Un
modello di sviluppo che non ci piace e contro il quale quotidianamente
ci battiamo con le nostre pratiche, con i nostri mercati autogestiti.

Vi scriviamo per dirvi che vi ammiriamo, nella vostra forza, nel vostro coraggio, nella vostra dignità, nel vostro amore per la Terra, nella vostra generosità(per ciò che state dando a tutte e tutti). In altre parole, per la vostra degna Resistenza.

Vi scriviamo infine per esprimervi la nostra indignazione. Per come dall’alto continuano ad ignorare il no ( caparbio, deciso, consapevole, documentato) della popolazione. Per come hanno occupato militarmente la vostra Valle. Per come stanno avvelenandovi ogni giorno, con l’uso criminale dei Gas CS. Per come stanno avvelenando anche i maestosi boschi e la Terra che circonda La Maddalena. Per la vergognosa campagna mediatica, a suon di falsi scoop e di veline in divisa, che vi stanno orchestrando conto, con i primis La Repubblica paladina del “cambio, si ma non troppo”.

Sentiamo di condividere cammini, sogni, resistenze. Per questo che in Noi troverete sempre appoggio, conforto, aiuto.

Con la Valle che resiste
Contadin@ e cittadin@ di:

 terra/Terra – Roma
Terra Fuori Mercato – Perugia
Mercato Brado – Terni
Campi Aperti – Bologna
Ragnatela – Napoli
Movimento Terre – Puglia
aderenti alla Campagna Genuino Clandestin

Tags