movimento — 21 novembre 2011 at 23:00

[GALLERIA IMMAGINI] 20 NOVEMBRE ARRAMPICATA NO TAV IN CLAREA !BOULDERING!

Domenica 20 novembre, oltre all’assemblea e alla polentata al Clarea è stata messa in “cantiere” un’altra bella iniziativa: si tratta di una giornata di arrampicata sui massi della Maddalena a ridosso dell’area archeologica che fu.  Alle spalle dell’ex museo archeologico oggi base di comando della polizia sorge un bellissimo parco, diviso a metà dalle recinzioni ma ancora accessibile, almeno in parte. Dove le ruspe sono passate ovviamente oggi c’ è solo la distruzione ma nel bosco, verso i sentieri che portano alla frazione Ramats ancora una parte di area archeologica non è stata recintata. In mezzo a questo bosco si possono incontrare numerosi massi di notevoli dimensioni crollati a valle a causa dei dissesti idrogeologici che nel neolitico furono utilizzati dalle prime comunità di uomini primitivi come riparo. Così da anni oltre ad apprezzare questo percorso archeologico si può svolgere della buona attività sportiva praticando una recente specialità dell’arrampicata, il bouldering. Domenica si sono così ritrovati gli appassionati di questa specialità che hanno voluto infrangere con la loro passione sportiva la zona rossa e i divieti. 150 sportivi si sono così alternati in una giornata non competitiva all’insegna della condivisione e della pratica popolare di uno sport umile e alla portata veramente di tutti. A seguire poi almeno altre 200 persone si sono unite alla giornata per il pranzo polentata in Clarea e l’assemblea popolare per fare il punto sul fronte della lotta no tav. Come in molte altre giornate, anche con lo sport si prosegue l’assedio e la pressione alle reti facendo pesare la giusta ostilità a chi di questa terra vorrebbe la distruzione.