campeggio, post — 20 luglio 2015 at 20:15

Operai con le gomme a terra. Terzo giorno di campeggio no tav a Venaus

Schermata del 2015-07-20 20:15:08Proseguono le iniziative e il campeggio di lotta no tav a Venaus in valsusa. Volantinaggi nei mercati, passeggiate al cantiere, cene e dibattiti. Nella giornata di oggi lunedì 20 luglio arriva anche la notizia di un sabotaggio ai mezzi del cantiere. Tre auto di “operai” (ruffiani da cantiere) hanno riportato la foratura degli pneumatici mentre stavano accedendo al fortino-cantiere tav di Chiomonte. Alcuni sabotatori no tav di buon ora hanno così aperto il lunedì di lotta e resistenza. Prosegue intanto il programma con la giornata dedicata al popolo curdo e la cena benefit “carovana per il rojava”. Arrivano inoltre le prime e durissime notizie da Suruc dove una strage ha provocato decine di morti tra i sostenitori della resistenza curda. Molti i giovani colpiti, a loro il nostro pensiero, a tutto il popolo curdo la nostra solidarietà.