agenda, post — 25 agosto 2017 at 14:23

L’Ardita Giambellino va in Valsusa

Lo sport e il calcio popolare, con il loro “linguaggio” immediatamente comprensibile a tutti, hanno la potenza di coinvolgere, far comunicare, emozionare e divertire. Forse è proprio questo il segreto del loro successo e della loro capacità espansiva. La vera sfida, però, è far sì che queste forme di aggregazione possano con il tempo divenire lotta. Perché necessario, perché desiderabile, perché giusto.
Così, mentre pensavamo a preparare la nostra stagione, ci siamo chiesti: quale posto migliore della Valsusa per tenere il nostro ritiro? Perché non cogliere l’occasione per vivere e fare esperienza di un territorio resistente? E allora eccoci.
Noi crediamo che costruire ponti tra questi due mondi possa essere un’esperienza arricchente per tutti e dare un modesto ma sincero contributo alla costruzione di una forza comune.
Dai quartieri alla valle, dai campi di pallone ai sentieri, sentirsi dalla stessa parte della barricata.
Ardita Giambellino